Compiti Istituzionali

Le principali funzioni esercitate dal Consiglio regionale dell'Ordine ai sensi dell'art. 12 c. 2 della L. 56/89  sono le seguenti:

  • provvedere alla ordinaria e straordinaria amministrazione dell'ordine ed alla compilazione annuale dei bilanci preventivi e dei conti consuntivi;
  • curare l'osservanza delle leggi e delle disposizioni concernenti la professione;
  • curare la tenuta dell'albo professionale, provvedere alle iscrizioni e alle cancellazioni ed effettuare la sua revisione  almeno ogni due anni;
  • provvedere alla trasmissione di copia dell'albo e degli aggiornamenti annuali al Ministero della Giustizia, nonché al Procuratore della Repubblica presso il tribunale ove ha sede il consiglio dell'Ordine;
  • vigilare per la tutela del titolo professionale e svolgere le attività  dirette ad impedire l'esercizio abusivo della professione;
  • adottare i provvedimenti disciplinari ai sensi dell'articolo 27;
  • provvedere agli adempimenti per la riscossione dei contributi in conformità  alle disposizione vigenti in materia di imposte dirette.
Top